"BANCHE E CREAZIONE DI MONETA"

Questo il video integrale dell'incontro :


Questo il video dell'intervento di Fabio Conditi :


Nell'Aula dei Gruppi Parlamentari della Camera dei Deputati a Roma si è tenuto il convegno "Banche e creazione di moneta. Un sistema insostenibile?", organizzato dal Movimento 5 Stelle.

Per chi è interessato alla sovranità monetaria, questo è stato l'evento dell'anno !

L'incontro si è occupato di contabilità bancaria sia al momento della raccolta del denaro che durante l’erogazione delle credito, ovvero mutui, prestiti personali , CQS etc… 6 tra professori, ricercatori e tecnici dell’argomento hanno presentato le loro tesi sul metodo contabile applicato e si sono confrontati su un tema di importanza primaria per un paese.


I moderatori dell’evento sono stati :
  • Alessio Villarosa membro M5S della commissione FINANZE della “Camera dei Deputati”;
  • Daniele Pesco membro M5S della commissione FINANZE della “Camera dei Deputati”
  • Carlo Sibilia membro M5S della commissione ESTERI della “Camera dei Deputati”. 
Relatori :
  • MARCO DELLA LUNA - Autore, dott. in legge e psicologia, avvocato
  • NINO GALLONI - Autore, economista e membro del collegio dei sindaci Inps e Inail
  • ASGEIR B. TORFASON - Assistant Professor of Accounting and Finance at the University of Iceland and Postdoc at Gothenburg Research Institute, School of Business, Economics and Law, University of Gothenburg, Sweden
  • NICOLETTA FORCHERI - Ricercatrice per “Centro Studi Monetari”
  • ALESSANDRO GOVONI - CTU tribunale Cremona banche-finanza 
  • FABIO CONDITI - Presidente Associazione “Moneta Positiva”
Questa è la scheda che illustra il nostro intervento come Associazione Moneta Positiva, che era stato riassunto in questo modo :
"Solo il 7% sono banconote e monete metalliche sono create da istituzioni come lo Stato e la BCE/BCN, mentre il 93% di tutta la moneta che usiamo è in realtà costituito da credito, creato dal nulla dalle banche commerciali quando fanno prestiti.
Questo meccanismo di creazione di moneta "fiduciaria" non è però una novità, perchè segue regole contabili ben precise e sono le stesse da moltissimi secoli.
Sono legate alla natura "creditizia" di questo tipo di moneta, in quanto rappresenta sempre e comunque un debito della banca nei confronti del cliente, garantito da altrettante promesse fornite alla banca dal cliente stesso.
Il vero problema è che Stato ha smesso di utilizzare la propria sovranità monetaria per emettere moneta a favore dell'economia reale, finendo per accettare l'idea di doversi indebitare per finanziare le proprie politiche.

Se volete scaricare la presentazione completa della manifestazione, la potete trovare qui :


Se volete scaricare la brochure completa della manifestazione, la potete trovare qui :